Baltimore lotta per affrontare l'attacco ransomware mentre gli hacker chiedono $ 10.000 al giorno

L'intera città di Baltimora degli Stati Uniti sta attraversando quello che può essere definito un blackout della rete di comunicazione. Zero Hedge report pubblicato il 23 maggio 2019, afferma che gli hacker che hanno condotto l'attacco del ransomware per accartocciare la comunicazione della città ora richiedono $ 10.000 dollari in bitcoin al giorno.

I server di Baltimora potrebbero impiegare mesi per recuperare

La prima settimana di maggio non è andata bene per la città di Baltimora e il suo governo. Gli hacker sono riusciti a prendere il controllo di alcuni dei principali sistemi governativi e della rete di comunicazione della città, chiudendo al contempo importanti servizi e processi. Il primo giorno di attacco del ransomware gli hacker hanno avanzato una richiesta di bitcoin di $ 100.000 (13 BTC) per liberare i 10.000 o più computer su cui avevano violato.

Senza soluzioni 14 giorni in cui l'hack, gli hacker sembrano negoziare con il governo. È interessante notare che l'ultimo aggiornamento di Zero Hedge ha informato che da una domanda fissa di 13 bitcoin, gli hacker stanno chiedendo ogni giorno $ 10.000 di criptovalute.

Secondo Avi Rubin, un professore di scienze informatiche e cybersicurezza di Johns Hopkins, il software dannoso utilizzato per l'attacco difficilmente ha alcuna vulnerabilità, il che significa che sarebbe quasi impossibile per qualsiasi specialista governativo interrompere il codice a meno che gli stessi hacker non lo facciano .

Nelle parole di Rubin il ransomware è:

"[…] creduto dalla comunità crittografica, sia dai teorici che dai professionisti, per essere infrangibile dalle tecnologie odierne."

Baltimore Il sindaco Jack Young ha notato che i funzionari, compreso l'FBI, sono sul caso 24 ore su 24, ma l'attacco continua a devastare la città. Ha aggiunto che potrebbero volerci mesi per recuperare alcuni server.

Altro sull'attacco

Sebbene l'FBI fosse immediatamente informato dell'attacco, gli hacker avevano già tolto "segreteria telefonica, e-mail, un database di multe per parcheggio e un sistema utilizzato per pagare bollette dell'acqua, tasse sulla proprietà e citazioni di veicoli" ha riportato The New York Times.

In modo più drammatico, la nota sulla minaccia ricevuta da The Baltimore Sun diceva:

"Non parleremo più, tutto ciò che sappiamo è DENARO! Sbrigati! Tik Tak, Tik Tak, Tik Tak! "

Anche se non siamo nuovi agli attacchi dei ransomware, non ci sono quasi modi noti per affrontarne uno una volta che si spegne. L'attacco WannaCry del 2017, che secondo gli Stati Uniti è stato fatto dalla Corea del Nord ha colpito decine di migliaia di computer in oltre 100 paesi.

Per quanto riguarda Baltimora, è la seconda volta che viene colpito da un attacco ransomware tra circa un anno. E al momento, non ci sono quasi pezzi di puzzle che si adattino insieme per i funzionari per affrontare la complicata situazione ..

Come BTCMANAGER? Mandaci un consiglio!

Il nostro indirizzo Bitcoin: 3AbQrAyRsdM5NX5BQh8qWYePEpGjCYLCy4

Confronta
  • Cameras (0)
  • Phones (0)
Confronta
0