Crypto Still 'a Force for Good'


 empty pocket bitcoin investor crypto

Un investitore di bitcoin che ha perso $ 1 milione nel mercato ribassista crede ancora che la criptovaluta originale sia una "forza per il bene". Tuttavia, McCormack mette in guardia gli altri ad essere più cauti con i loro soldi [19659003] "Vorrei aver eliminato tutto prima che scoppiasse la bolla", ha scritto McCormack al Guardian. "Ho guadagnato denaro in passato grazie al duro lavoro e mi sono divertito di più."

"Too Caught in the Hype"

McCormack ha iniziato a investire in bitcoin nel 2016, dopo che l'agenzia pubblicitaria di Londra è stata piegata. Dice che ha iniziato con un investimento iniziale di £ 5.000 (US $ 6,400).

Mentre i prezzi salivano, acquistò ancora più BTC. Quando il valore delle sue partecipazioni è salito a $ 300.000 nella primavera del 2017, McCormack è stato conquistato.

Con l'entusiasmo costruito, sempre più persone sono state coinvolte, creando le condizioni per una bolla. Ma molti di noi erano troppo presi dalla montatura per esercitare cautela.

A dicembre 2017 – quando il prezzo del bitcoin è salito a quasi $ 20.000 – il portafoglio di McCormack si è gonfiato a $ 1,2 milioni.

McCormack afferma che l'intensificarsi della copertura mediatica del mercato criptico in espansione ha alimentato la mania del bitcoin. Le fluttuazioni irregolari dei prezzi della moneta virtuale hanno avuto a che fare con innumerevoli titoli.

Come altri investitori principianti che si arricchiscono rapidamente ma mancano di capacità di gestione del denaro, McCormack ha speso denaro incautamente.

Stavo viaggiando per il mondo facendo interviste per il mio podcast a costosi ristoranti e a comprare regali stravaganti per la mia famiglia … Gran parte della spesa è stata piuttosto frivola.

"I Sold Most of My Bitcoin"

A gennaio 2018, il prezzo del bitcoin è crollato dai suoi massimi storici. Di conseguenza, Peter McCormack ha perso la maggior parte dei suoi soldi. Ora si sostiene con il suo podcast e dice che avrebbe scelto il suo podcast oltre i $ 1,2 milioni persi.

Nonostante la sua esperienza straziante, McCormack crede ancora che il bitcoin "sia una forza positiva". Ad esempio, ha notato che le donne in Afghanistan non sono autorizzati ad aprire conti bancari, ma possono ancora lavorare ed essere pagati in bitcoin.

"Il mio obiettivo principale ora è esplorare come il bitcoin potrebbe aiutare a stabilizzare un mondo sempre più volatile", dice.

Investimenti tradizionali

La storia di "Ricchezza contro gli stracci" di Peter McCormack viene propagandata sui social media come ammonimento sui pericoli della cripto.

Tuttavia, si nota che molte più persone hanno perso molto più denaro per investimenti tradizionali.

Come riportato da CCN, il pioniere del software John McAfee sostiene di aver perso $ 100 milioni durante la crisi finanziaria globale del 2008. Ciò è stato causato dall'avidità di Wall Street, non da investimenti "marginali" come bitcoin.

Ora, McAfee è così disgustato dalla corruzione del governo e dei sistemi finanziari legacy che rifiuta di pagare altre tasse.

McAfee afferma non ha presentato una dichiarazione dei redditi in otto anni e ha sfidato l'IRS a venire dopo di lui.

Wells Fargo: Abbiamo truffato i nostri clienti per 15 anni

Mentre scarpa bianca i banchieri cancellano regolarmente la cripto come ombrosi, ecco un assegno di realtà: Wells Fargo – la terza più grande banca degli Stati Uniti (che controlla $ 2 trilioni di asset) – ha recentemente accettato di pagare $ 575 milioni dopo aver ammesso di aver truffato i propri clienti per 15 anni.

La multa arriva solo pochi mesi dopo che la mega banca ha dismesso il bitcoin come investimento "troppo rischioso".

Dal 2016, Wells Fargo ha accumulato più di $ 2 miliardi di multe. Perché? Perché ha ammesso di aver sistematicamente defraudato i propri clienti per quasi due decenni. Lascia che questo affondi.

Immagine in evidenza da Shutterstock

Pubblicità

Login/Register access is temporary disabled
Confronta
  • Cameras (0)
  • Phones (0)
Confronta
0