Greg Maxwell, CTO di Blockstream, si chiude per lavorare su Bitcoin in modo indipendente

Gregory Maxwell, sviluppatore principale di Bitcoin e uno dei fondatori di Blockstream, Inc., una ben nota e poco controversa società di tecnologia bitcoin e blockchain, ha pubblicato un messaggio sulla mailing list bitcoin-dev il 19 gennaio 2018 , annunciando di aver tranquillamente rassegnato le dimissioni dalla sua posizione di CTO a Blockstream lo scorso novembre 2017.

Il post spiega che ora vuole concentrarsi principalmente sul lavoro di protocollo profondo per Bitcoin e preferisce farlo in modo indipendente. Maxwell sembra ritenere che l'onere della responsabilità associato alla sua posizione in Blockstream limiti il ​​suo tempo ad affrontare i problemi che trova più interessanti e importanti per lo sviluppo di Bitcoin:

"Quindi per me questo significa che posso tornare a lavorando sulle cose che trovo più eccitanti … senza il sovraccarico di gestione dello staff o di gestione delle molte applicazioni blockchain non Bitcoin che sono importanti per il business di Blockstream. "

Maxwell è uno sviluppatore di software libero che è venuto da Bitcoin da Mozilla. Ha fondato nel 2014 la società for-profit Blockstream, Inc. insieme a Adam Back, Mark Friedenbach, Matt Corallo e Pieter Wuille. Nel suo ultimo annuncio, spiega, "Quando fondammo la società ero preoccupato che ci fosse un significativo sottoinvestimento nella tecnologia dei bitcoin … Speravamo che Blockstream potesse essere di supporto per lo sviluppo della tecnologia."

Samson Mow, Chief Strategy Officer di Blockstream, elenca alcuni dei contributi di Maxwell a Bitcoin mentre lavorava per Blockstream in un post sul blog riconoscendo le dimissioni di Maxwell, "Per citare solo alcuni dei suoi contributi a Blockstream e all'ecosistema: sidechains, federazioni forti, transazioni confidenziali, risorse confidenziali e, più recentemente, la sua idea, Blockstream Satellite. " Greg Maxwell è anche responsabile della creazione della derivazione della chiave omomorfa usata in BIP32 e di tecniche di preservazione della privacy prive di fiducia come CoinJoin e prove cieche di solvenza.

C'è molta speculazione sul motivo per cui Maxwell, un fondatore della società, si è dimesso da Blockstream Inc. e perché lo ha fatto così tranquillamente nel novembre 2017, solo annunciandolo due mesi dopo il fatto. Era una sua scelta o è stato richiesto di farlo? Un thread di Reddit suggerisce che Maxwell è stato coinvolto in un incidente di hacking avvenuto su Reddit a novembre e questo ha portato alle sue dimissioni da Blockstream. Un articolo di Steemit di "stellabelle" afferma "trova incompatibile essere impiegato da Blockstream e lavorare allo sviluppo di Bitcoin allo stesso tempo."

Nella brutta battaglia per il dominio tra Bitcoin e Bitcoin Cash, abbiamo visto Gregory Maxwell è stato un bersaglio per accuse e scherno come dimostrato da questo falso account su Twitter con oltre 4.000 follower. Forse Maxwell si è dimesso perché non vuole più essere distratto da questo tipo di immaturità? Le dimissioni di Maxwell proprio al momento del grande debutto di Lightning Network sembrano evidenti. Blockstream ha investito molto in Lightning, e se Maxwell continua come CTO di Blockstream, potrebbe essere costretto a concentrarsi maggiormente su Lightning rispetto a Bitcoin Core. I suoi interessi e le sue priorità si concentrano maggiormente su Bulletproofs / transazioni riservate, aggregazione di firme, propagazione migliorata e sincronizzazione. Più che probabile, vuole solo seguire le sue passioni. Egli menziona anche la sua intenzione di lavorare sulla "continua maturazione del Bitcoin come argomento valido per i ricercatori accademici".

Forse la linea più curiosa dell'annuncio di Maxwell, o GMax, come viene talvolta chiamato, è questa:

"Da quello che mi è stato detto Blockstream ha intenzione di continuare a contribuire alla straordinaria tecnologia in Bitcoin, come dimostrato dal loro webstore Lightning questa settimana, ma se così non fosse, non sarebbe un problema per Bitcoin."

Sembra improbabile che Maxwell, in qualità di co-fondatore di Blockstream, perda improvvisamente qualsiasi intuizione sul percorso che sta prendendo Blockstream, la linea sembra inaffidabile. Potrebbe Blockstream, Inc. sta affondando e Maxwell ha deciso di saltare la nave? La sicurezza di The Lightning Network è stata severamente criticata da molti. Potremmo avere un incidente a livello di The DAO hack che porta a un grave crash del valore di bitcoin? Maxwell offre qualche criptico incoraggiamento a rimanere positivo sul fatto che Bitcoin sopravviverà se il fulmine fallirà?

Queste sono solo speculazioni senza senso a nulla che le sostenga. Tuttavia, bisogna ammettere che la speculazione e il dramma sono una grande parte di ciò che rende eccitante la criptovaluta. Le dimissioni di Maxwell potrebbero essere considerate di cattivo auspicio da molti nella comunità e sembrano offrire qualche tipo di intuizione su ciò che verrà, o potrebbe essere un'indicazione di un serio conflitto di credenze e ideali riguardo alla direzione che Bitcoin sta prendendo . Oppure potrebbe essere solo un altro individuo competente e appassionato, come Fred Ersham, lasciando una grande azienda che ha aiutato a costruire perché lo stava limitando e dipingendolo in un angolo.

Buona fortuna Greg, e grazie per tutto il duro lavoro hanno contribuito e continueranno a contribuire alla rete Bitcoin.

Login/Register access is temporary disabled
Confronta
  • Cameras (0)
  • Phones (0)
Confronta
0