Hong Kong e le autorità thailandesi firmano il protocollo Fintech

L'Autorità monetaria di Hong Kong (HKMA) ha firmato un memorandum d'intesa con la Bank of Thailand (BOT), nel tentativo di promuovere le collaborazioni di tecnologia finanziaria (fintech) tra i due regolatori, secondo un Crowdfund Insider report il 14 maggio 2019.

The Basel Connection

Per fonti vicine alla questione, l'Hong Kong Monetary Authority (HKMA) e la Bank of Thailand (BOT), il i principali osservatori finanziari in entrambe le regioni hanno firmato un protocollo d'intesa a Basilea, per consentire a entrambe le nazioni di collaborare alle innovazioni tecnologiche finanziarie.

In particolare, il MoU che è stato firmato da Norman Chan, Chief Executive della HKMA, e Veerathai Santiprabhob , Governatore del BOT, i due regolatori hanno lasciato intendere che la nuova alleanza consentirà loro di "collaborare alla segnalazione di imprese fintech, condivisione di informazioni ed esperienze e progetti di innovazione congiunta."

Iniziative CBDC

Come riferì di BTCManager all'inizio di maggio 2019, la Bank of Thailand collaborò con Wipro, consorzio R3, e altre otto importanti istituzioni finanziarie per lanciare una proof-block basata su blockchain -concept mirato a consentire trasferimenti di fondi nazionali rapidi ed efficienti sotto il profilo dei costi nel sistema interbancario nazionale attraverso una moneta digitale della banca centrale (CBDC).

L'HKMA, d'altra parte, ha anche collaborato con le tre banche emittenti di valuta di Hong Kong, l'Hong Kong Interbank Clearing Limited e il consorzio R3, per intraprendere la propria iniziativa CBDC soprannominata Project LionRock.

Secondo quanto riferito, il progetto LionRock di Hong Kong mira a comprendere appieno la fattibilità, le implicazioni, i vantaggi e le sfide legate allo sviluppo di un CBDC basato sulla tecnologia DLP (

. Per testare le capacità del CBDC, l'HKMA intende utilizzare le risorse digitali per "regolare i pagamenti interbancari domestici, i pagamenti aziendali a livello all'ingrosso e la consegna-versus-pagamento del regolamento dei titoli di debito."

È importante sottolineare che l'HKMA e il BOT hanno rivelato piani per portare avanti un progetto di ricerca CBDC congiunto.

Commentando l'ultima alleanza, Chan ha dichiarato che questa non è la prima volta che HKMA e BOT si uniscono per condurre un progetto finanziario e questo ultimo accordo mostra gli interessi reciproci di entrambi aziende nel portare in vita iniziative collaborative di fintech.

"Le sinergie della nostra alleanza porteranno a risultati produttivi che saranno vantaggiosi per tutte le entità", ha detto Santiprabhob, aggiungendo: [1 9659020] "Credo che ci sia un grande potenziale per migliorare la qualità dei servizi finanziari facendo leva sul progresso tecnologico, ed è nostra responsabilità come regolatori creare un ambiente favorevole per l'innovazione per prosperare."

Vale la pena notare che Hong Kong e La Tailandia non è l'unica nazione lungimirante che cerca di risolvere le falle nel tradizionale sistema di pagamenti con criptovaluta e DLT.

Nel marzo 2019, BTCManager informò che la Banca centrale dei Caraibi orientali era entrata a far parte costringe Bitt a lanciare un progetto pilota CBDC in tutti i paesi membri dell'Unione monetaria dei Caraibi orientali (ECCU).

Come BTCMANAGER? Mandaci un consiglio!

Il nostro indirizzo Bitcoin: 3AbQrAyRsdM5NX5BQh8qWYePEpGjCYLCy4

Confronta
  • Cameras (0)
  • Phones (0)
Confronta
0