Il policymaker della Banca centrale europea appoggia gli Stablecoin rispetto a Bitcoin

Il policymaker della Banca centrale europea Francois Villeroy de Galhau ritiene che gli stablecoins possano svolgere un ruolo importante nel sistema finanziario in quanto non sono così volatili come Bitcoin e altre criptovalute, Bloomberg, 15 maggio 2019.

Ciò che non viene compreso è spesso temuto

Negli ultimi sette giorni, il prezzo di Bitcoin ha raggiunto da $ 5,000 a quasi $ 8,000 al momento della scrittura. Mentre questo è eccitante per la comunità cripto, crea solo più dubbi per quelli nel sistema finanziario tradizionale. La crescita di Bitcoin e di altre criptovalute non ha precedenti; nessun indicatore tecnico ha previsto il rally, né alcun evento ha avuto un impatto significativo su di esso. E secondo la tradizione, ciò che non può essere compreso è il più delle volte temuto.

Le criptovalute hanno mostrato in precedenza la stessa volatilità mentre si scuotevano via il loro valore. Per fortuna, abbiamo stablecoins che rimangono inalterati dalla volatilità che affligge i mercati della criptovaluta. E di gran lunga, hanno contribuito ad attrarre alcuni importanti attori finanziari nella sfera della criptovaluta.

Recentemente, il presidente della Banca centrale europea Mario Draghi ha criticato i criptos dicendo che non erano soldi veri. Tuttavia, ha più senso, il policymaker della BCE Francois Villeroy de Galhau ha dichiarato che sebbene Bitcoin e altre criptovalute non fossero adatte per le istituzioni finanziarie, gli stablecoins potrebbero essere utilizzati per "transazioni che riguardano titoli tokenizzati o beni e servizi." che gli stablecoins sono più promettenti dei criptos tradizionali.

Le banche si stanno unendo all'industria cripto

Che sia la paura di perdere o l'eccitazione di innovare e rivoluzionare, giorno dopo giorno le banche mostrano più interesse per criptovalute e blockchain. Come riferì di BTC Manager il 6 maggio 2019, la Banca Centrale dell'Iran stava creando la propria piattaforma di blockchain per il settore finanziario che userebbe la criptovaluta interna dell'Iran.

Un passo avanti a tutte le banche centrali di tutto il mondo sono la Banca Centrale del Canada e l'Autorità Monetaria di Singapore che hanno scambiato valute digitali usando blockchain. Questa è stata la prima volta in cui due banche centrali hanno liquidato i pagamenti in criptovalute. La transazione è stata supportata da JPMorgan Chase & Co. che ha anche creato il proprio stablecoin, JPM Coin per aiutare le istituzioni finanziarie a saldare i pagamenti sulla rete blockchain senza preoccuparsi della volatilità .

Come BTCMANAGER? Inviaci un consiglio!

Il nostro indirizzo Bitcoin: 3AbQrAyRsdM5NX5BQh8qWYePEpGjCYLCy4

Confronta
  • Cameras (0)
  • Phones (0)
Confronta
0