La nuova Bitcoin Scam mira a spettatori pornografici imbarazzati


 bitcoin truffa

Una nuova truffa ha iniziato a colpire gli spettatori porno nel tentativo di ricattare vittime ed estorcere $ 1,900 – e prendono solo bitcoin.

Tramite il malware, i truffatori dichiarano di avere filmati compromettenti di spettatori presi dal aspirante webcam della vittima mentre giocavano video pornografici. L'e-mail truffa inviata alle vittime inizia rivelando loro la propria password – presumibilmente ottenuta da una violazione dei dati aziendali – come "prova" del fatto che il loro computer è stato violato, anche se non è chiaro se il filmato esiste.

un RDP (programma desktop di controllo remoto) è stato installato sul computer della vittima consentendo al truffatore di accedere e registrare da remoto le riprese video e accedere all'intero database dei contatti della vittima, con la minaccia che il video venga inviato alla lista dei contatti. [19659003] Tuttavia, l'e-mail è vaga e non include i nomi di alcun sito porno specifico. L'e-mail offre anche di mostrare "prove" inviando il filmato a nove contatti – perché i truffatori stanno offrendo di mostrare l'e-mail solo potenzialmente imbarazzando la vittima, è probabile che la truffa sia un bluff.

L'email della truffa continua per affermare che $ 1,900 è il prezzo per la segretezza, inoltro di un indirizzo BTC. Mentre il bitcoin è più rintracciabile del denaro, la natura pseudonimica della valuta e la facilità con cui può essere trasferito in una valuta privata come zcash o monero e quindi riciclata lo rendono un metodo più praticabile di estorsione online che accettare un bonifico bancario o PayPal pagamento. Tuttavia, altri metodi di moneta fiat come il trasferimento della carta di credito in pagamenti con carta regalo da mercati di e-commerce sono anche ampiamente usati dai truffatori.

Il professor Emin Gün Sirer della Cornell University ha twittato un esempio della e-mail truffata inviata a un suo amico, riferendosi alla pratica come "cryptoblackmail" e sollecitando le persone mirate a non pagare i truffatori o tentare di negoziare con loro. Il professore afferma la sua convinzione che il messaggio è stato inviato a tutti coloro che sono nell'elenco dei libri preferiti, un servizio online che consente agli utenti di verificare se la loro e-mail è stata violata dagli hacker.

Questa è semplicemente l'iterazione più recente di una truffa che coinvolge criptovaluta come unico metodo di pagamento, con esempi precedenti inclusa la truffa della posta ordinaria in cui i truffatori dichiarano di avere conoscenza di un affare extraconiugale e richiedono bitcoin in cambio del loro silenzio. In quel caso, la truffa era un bluff, e mentre le lettere venivano personalizzate, venivano inviate in una strategia di area coperta nella speranza che gli infedeli coniugi potessero credere di essere stati scoperti.

Anche gli attacchi di ransomware Bitcoin sono ben documentato nello spazio. Con l'aumentare dell'adozione della criptovaluta, vengono scoperti usi e casi d'uso sempre più validi, e non sorprende che il mondo criminale abbia anche scoperto i vantaggi della nuova tecnologia.

Tuttavia, i casi di utilizzo positivi superano di gran lunga quelli negativi e Il professor Sirer suggerisce che la cosa migliore da fare nel caso di essere presi di mira da truffatori è semplicemente ignorare il messaggio, che è stato probabilmente inviato a centinaia – se non a migliaia – di persone nella speranza che una manciata risponda.

immagine da Shutterstock e grafici di Tradingview.
Seguici su Telegram o iscriviti alla nostra newsletter qui.
• Unisciti alla community cripto di CCN per $ 9,99 al mese, fai clic qui
• Vuoi analisi esclusive e approfondimenti criptati da Hacked.com? Clicca qui.
• Posizioni aperte su CCN: ricercati giornalisti a tempo pieno e part-time.

Pubblicità


Facci sapere la tua opinione

Commenta

Register New Account
Reset Password
Confronta
  • Cameras (0)
  • Phones (0)
Confronta
0