L'ex-avvocato Trump Michael Cohen a Testify a Capitol Hill


 Michael Cohen, ex avvocato di Donald Trump

Michael Cohen, ex avvocato del presidente americano Donald Trump, è in procinto di testimoniare contro il suo ex capo il 7 febbraio davanti al Comitato di riforma governativa e governativa prima di iniziare un triennio carcere per accuse multiple.

Cohen ha ammesso di offrire "soldi silenziosi" a due donne per quanto riguarda i loro affari con Donald Trump, pagando la pornostar Stormy Daniels e la modella di Playboy Karen McDougal in cambio del loro silenzio riguardo ai loro presunti rapporti sessuali con il presidente.

Cohen ammise anche di aver mentito al Congresso sul coinvolgimento di Trump in un piano per costruire una Trump Tower nella capitale russa, un piano che fu poi demolito.

Trump Fixer Cohen testimonierà prima di andare in prigione

 Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump
L'ex avvocato di Donald Trump, Michael Cohen, testimonierà prima del Congresso a febbraio.

Conosciuto come "fissatore" di Trump, parte del lavoro di Cohen. s per far sparire i problemi del presidente – con ogni mezzo necessario. Ora è Cohen che sta andando via, in carcere a causa di un carcere federale di media sicurezza a New York.

"A sostegno del mio impegno a cooperare e fornire risposte alle persone americane, ho accettato l'invito del presidente Elijah Cummings a comparire pubblicamente il 7 febbraio davanti alla commissione per la supervisione e la riforma del governo ", ha detto Cohen.

Ho vissuto in una incarcerazione personale e mentale sin dal giorno in cui ho accettato l'offerta di lavorare per un magnate del settore immobiliare il cui acume commerciale mi ha profondamente ammirato. Oggi è uno dei giorni più significativi della mia vita. L'ironia è che oggi ottengo la mia libertà.

Cohen ha un curriculum di comportamento irregolare ed immorale, catturato su nastro a un certo punto minacciando un giornalista di Daily Beast con completa rovina finanziaria e sociale se ha pubblicato una storia con le parole "Trump" e "stupro" riguardo a un'accusa fatta dalla prima moglie di Trump.

Cohen ha detto che avrebbe seppellito il giornalista per problemi finanziari per sempre, dicendo "quello che sto per farti sarà fottutamente" disgustoso "e aggiungendo che per definizione non era possibile stuprare il proprio coniuge, un commento che in seguito fu costretto a scusarsi per aver fatto.

Facci sapere la tua opinione

Commenta

Register New Account
Reset Password
Confronta
  • Cameras (0)
  • Phones (0)
Confronta
0