Mark Karpeles di Mt.Gox, addebiti per appropriazione indebita di Dodge, termine di prigionia di Lands per falsificare dati – BTCMANAGER

L'ex proprietario dello scambio di bitcoin di Mt.Gox, ora defunto, Mark Karpeles, è stato condannato a due anni e mezzo di prigione da un pubblico ministero in Giappone. Il tribunale distrettuale di Tokyo lo ha riconosciuto colpevole di aver falsificato i dati informatici in relazione al colpo colossale, un evento che ha visto sparire mezzo bitcoin di mezzo miliardo di dollari dallo scambio nel 2014, riporta il Japan Times il 15 marzo, 2019.

Mark Karpeles ha acquisito l'appropriazione indebita

Il tribunale distrettuale di Tokyo ha assolto Mark Karpeles, 33 anni, di appropriazione indebita, ma gli ha imprigionato due anni e mezzo di prigione per manipolazione e falsificazione dei dati nel prolungato monte. Gox scambio bitcoin saga.

È interessante notare che il fondatore merlato del seminario e dello scambio di bitcoin non sarà imprigionato immediatamente, poiché il tribunale distrettuale di Tokyo avrebbe sospeso la sentenza fino al 2023.

A Long Time Coming

Fondato nel 2010 a Shibuya, Tokyo , Giappone, Mt.Gox è uno dei primi scambi di bitcoin, gestendo oltre il 70% delle transazioni complessive di bitcoin a livello globale, come nel 2013.

Mt. Gox ha subito la sua prima violazione nel 2011 quando un cattivo attore avrebbe trasferito sul suo conto una grande quantità di beni digitali di punta utilizzando le credenziali rubate dal personal computer del controllore dello scambio, costringendo il prezzo del bitcoin a schiantarsi da $ 17 a qualche centesimo.

Avanti veloce al 2014 e al monte. Gox ha sperimentato un altro colpo mortale.

Touted come la più grande rapina di criptovalute di tutti i tempi, il colpo ha visto 850.000 bitcoin valutati a quasi mezzo miliardo di dollari, misteriosamente svaniti dal suo portafoglio caldo di criptovaluta.

Sebbene Karpeles affermasse [19659004] per aver trovato 200.000 bitcoin dai cryptoasset mancanti, le cose andavano ancora in rovina per lo scambio.

Nel febbraio 2014, il monte. Gox ha chiuso i battenti e ha presentato istanza di fallimento ai creditori, prima di iniziare le procedure di liquidazione pochi mesi dopo.

The Trial, Promised Refunds degli investitori

As ha riportato di BTCManager in Nel 2015, la polizia giapponese ha arrestato Karpeles, sostenendo che l'acclamato fanatico del computer aveva manipolato i dati sui server della borsa per creare circa $ 1 milione nel 2013, tuttavia, Karpeles ha negato tutte le accuse mosse contro di lui.

Nel luglio 2016, Karpeles era concessa la cauzione con la somma di 10 milioni di yen, in attesa di processo e nel 2017, l'accusa iniziò ufficialmente, con Karpeles che si dichiarò non colpevole di tutte le accuse di appropriazione indebita e manipolazione di dati presso il tribunale distrettuale di Tokyo.

Nell'aprile 2018, BTCManager informò che Karpeles si era scusato con i creditori per il Monte. Fallimento di Gox, affermando categoricamente di non volere alcuna parte nell'accordo da miliardi di dollari che gli spettava come azionista della società.

Il 26 giugno 2018 BTCManager riferì che il Monte. I creditori di Gox sarebbero stati pagati tutti i loro fondi rubati in bitcoin invece di fiat, poiché la corte aveva approvato una petizione per spostare il caso dalla bancarotta alla riabilitazione civile, ma fino ad ora, la battaglia non è ancora finita .

Ti piace BTCMANAGER? Mandaci un consiglio!

Il nostro indirizzo Bitcoin: 3AbQrAyRsdM5NX5BQh8qWYePEpGjCYLCy4

Confronta
  • Cameras (0)
  • Phones (0)
Confronta
0