'Satoshi Pretender' Craig Wright Slam Bitcoin Cash in Volgar Beatdown

di CCN Markets: il più recente attore del trono di Bitcoin, Craig Wright, ha continuato la sua campagna contro la privacy di criptovaluta questa settimana. Il frontman dei Bitcoin SV ha messo in discussione la legalità dei gettoniere – strumenti che mischiano le transazioni insieme per scopi di anonimato – e ha gettato un po 'meno

Wright su una lunga serie di post sul blog mantiene il tono infiammatorio e combustibile per cui è diventato famoso. Ma quando non chiama Bitcoin Cash (BCH) "B * tCHcoin", Wright tocca un problema serio che incombe sull'esperimento in criptovaluta in corso.

Bitcoin Pretender Craig Wright: BCH e BTC Promuovere il crimine, riciclaggio di denaro

 John McAfee tweet

| Fonte: Twitter

Recentemente etichettato come "Satoshi Pretender" di John McAfee, Craig Wright ha dichiarato recentemente di non avere problemi con ciò che considera sistemi concorrenti, come Ethereum e Litecoin. Dove si imbatte è quando le persone cercano di passare la "sua" invenzione come qualcosa che non è. Secondo Wright:

"Quando lo fanno per facilitare l'uso della mia invenzione per promuovere il crimine e il riciclaggio di denaro sporco, allora mi arrabbio davvero. Questo è ciò che le persone intorno a BTC e BCH stanno cercando. Cercano di creare la nuova versione di una moneta criminale per il riciclaggio di denaro. "

Nel suo ultimo post, Wright espone la legalità del CoinJoin – un protocollo di privacy che blocca più transazioni Bitcoin in un singolo tx. Ciò rende più difficile rintracciare i cui soldi sono stati dove, aggiungendo un elemento di anonimato al Bitcoin attualmente pseudonimo.

Un recente articolo di Coincenter.org ritiene che strumenti come i transporter e i loro sviluppatori non siano soggetti al regolamento degli Stati Uniti. Neeraj Agrawal sostiene che l'orientamento di FinCEN (Financial Crimes Enforcement Network) suggerisce una chiara differenza tra le leggi monetarie e quelle sul software. Agrawal scrive che la guida FinCEN:

"… disegna una distinzione fondamentale tra coloro che forniscono servizi che possono rendere anonimi i pagamenti di criptovaluta e altri che forniscono solo software ."

Wright Vede una scappatoia critica in ipotesi giuridiche

Ma secondo Wright, quelle leggi sul software rappresentano pochissimo il momento in cui un cittadino americano mette giù i propri soldi. Wright cita Grinberg (Reuben?), Che osserva la natura precaria dei cambi di valuta e le leggi decentrate sul software di fronte ai legislatori statunitensi:

"Non trovarti o non operare fuori dagli Stati Uniti non ti salverà se non tu sono molto attenti a non avere alcun tipo di collegamento con il mercato americano, un ordine alto. "

Wright afferma che chiunque sviluppi o mantenga un servizio di questo tipo dovrebbe provare che gli utenti statunitensi non lo sono usandolo. Il modo in cui ciò sarebbe realizzabile è difficile da analizzare, ma questo è l'unico modo per evitare una repressione legale da parte delle autorità statunitensi dei crimini finanziari.

Per perseguire qualcuno coinvolto in tale servizio, un agente statunitense dovrebbe semplicemente presentare il proprio transazione – dimostrando immediatamente un'azione criminale.

"B * tCHcoin" e gettoniere

La visione di Wright di un giro di vite sui servizi decentralizzati è senza dubbio una possibilità pericolosa. Ma ricorda che questo tipo di paura agisce a favore di Wright, mentre attualmente cerca di assumere il controllo del Bitcoin rendendolo legalmente accettabile.

Wright continua, prendendo in considerazione specificamente CoinJoin e Bitcoin Cash, che ora vanta il proprio gamma di servizi di miscelazione monete. Dichiara:

"… non solo le transazioni CVC migliorate (valute virtuali convertibili) sono richieste senza eccezioni per essere registrate, ma che il semplice uso di qualcosa come il mixer incorporato in CoinJoin agisce per alterare la funzione di base di Bitcoin o B * tCHcoin in modo tale che sia coperto e deve essere registrato come MSB (attività di servizi monetari). "

L'interpretazione di Wright del regolamento potrebbe contrastare con quella della SEC, che riteneva che Ethereum e Bitcoin fossero liberi dalla sicurezza finanziaria status a causa della loro natura decentralizzata. Quindi la decentralizzazione sovvertire la legge fisica, o no?

Questa è una domanda che sapremo tutti prima o poi la risposta. Nel frattempo, la saga di Craig Wright continua, mentre si prepara per un'apparizione di 10,8 miliardi di dollari in Florida la prossima settimana.

Disclaimer: Le opinioni espresse nell'articolo sono solo quelle dell'autore e non rappresentano quelle di, né dovrebbero sono attribuiti a, CCN Markets.

Login/Register access is temporary disabled
Confronta
  • Cameras (0)
  • Phones (0)
Confronta
0